Pastorizzatore HTST

H.T.S.T significa tempi brevi ad alta temperatura. Si possono pastorizzare molti di prodotti come il latte, succhi, vino e altri alimenti liquidi alimentari.

La pastorizzazione è un processo per ridurre i batteri attraverso l’uso di alte temperature. La pastorizzazione HTST utilizza la temperatura elevata per un breve periodo di tempo anziché una più piccola per un lungo periodo. Il processo di pastorizzazione richiede almeno 3 fasi: sanificazione (o sterilizzazione), produzione e lavaggio.

La sanificazione è un lavaggio di tutti i tubi, connessione e scambiatore di calore con acqua calda per ottenere un ambiente sterilizzato.
La produzione del prodotto pastorizzato richiede 3 passaggi: il riscaldamento fino alla temperatura di pastorizzazione, il tempo di mantenimento e il raffreddamento. F.D.B. fornisce una tecnologia per risparmiare energia sfruttando il recupero delle calorie di latte pastorizzato e acqua a diversa temperatura. Per il riscaldamento e il raffreddamento vengono solitamente utilizzati acqua.
Il lavaggio fornisce un’alta portata di acqua miscelata con idrossido di sodio attorno alla macchina per rimuovere tutti i rifiuti che possono rimanere all’interno.
Queste 3 fasi sono continue e devono essere gestite in base al livello di automazione della macchina.
Il pastorizzatore HTST è dotato di diversi controlli di sicurezza per evitare possibili contaminazioni e assicurare la pastorizzazione del prodotto.
La macchina è preassemblata su una piattaforma in acciaio inossidabile ed è composta da scambiatore di calore a piastre, 3 pompe, tubi di supporto, un piccolo serbatoio di processo, pannello comandi e diverse valvole e sensori.

TASSO DI PORTATA E POTENZA DEI PASTORIZZATORI

Viene riportato un dettaglio utile generale sulla portata e potenza consumata (o installata) dalla macchina.
La portata dipende dalla viscosità del prodotto. Il valore più alto della portata per ciascun modello è ottenuto con latte o acqua.

Modello Portata [L/h] Potenza installata [kW]
HTST 0500 300 – 500 2.6
HTST 1000 600 – 1.000 3.5
HTST 3000 2.000 – 3.000 4.6
HTST 5000 4.000 – 5.000 6.4
HTST 10000 6.000 – 10.000 8.7
HTST 15000 11.000 – 15.000 11.5
HTST 20000 16.000 – 20.000 15.5
HTST 25000 21.000 – 25.000 21.0
HTST 30000 26.000 – 30.000 26.0
HTST 35000 31.000 – 35.000 32.0

AUTOMAZIONE

Tutti i pastorizzatori possono essere equipaggiati con diversi livelli di automazione. L’automazione consente di evitare sprechi di energia e di risparmiare denaro in relazione ai lavoratori.
Può coordinare diverse fasi con il massimo rendimento e controllare le valvole al momento giusto per risparmiare prodotto.
Permette di connettere e sincronizzare diverse macchine in ingresso o in uscita con pastorizzatore. Diverse ricette possono essere impostate e memorizzate dal pannello di controllo.
L’automazione è offerta in 4 diversi livelli: basic, light automatic, automatic e full automatic.

Le funzionalità sono riepilogate nella seguente tabella:

Caratteristiche Basic Light Auto
Numero di fasi 1 fase di sanificazione 1 fase di produzione 1 fase di lavaggio  1 fase di sanificazione 1 fase di produzione 1 fase di lavaggio
Controllori e interfacce Registratore digitale su file digitale Registratore digitale con pannello operatore  LCD (5.7/7″)
Accessori / Notebook per assistenza remota
Allarmi ed Eventi / Allarmi in tempo reale
Altre note / /

Features Automatic Full Automatic
Numero di fasi 1 fase di sanificazione 5 fasi di produzione 1 fase di lavaggio 2 fase di sanificazione 10 fase di produzione 2 fase di lavaggio
Controllori e interfacce Registratore digitale con pannello operatore  LCD (7/9″) Registratore digitale con pannello operatore  LCD (17/19″)
Assistenza Notebook for remote assistance and web server Complete remote assistance integrated
Allarmi ed Eventi Allarmi in tempo reale e storico eventi/allrmi Allarmi in tempo reale e storico eventi/allrmi
Altre note / Sensori di posizione valvole