UE/IT

(UE/IT 20190619)

PREMESSA

Le presenti condizioni generali di vendita si considerano conosciute da tutti i compratori e costituiscono parte integrale del contratto.
La fornitura, salvo contraria stipulazione per iscritto risultante dal contratto, sono effettuate alle condizioni generali che seguono.

SOGGETTI CONTRAENTI

Fornitore: FDB S.r.l.
Via della Tecnica, 9
36034 Malo (VI) Italia
P.I. e C.F. 01596930402

Cliente: Il soggetto identificato dai dati inseriti nella conferma d’ordine emessa da FDB S.r.l.

OFFERTE
Le offerte sono sempre senza impegno e non vincolanti.
Le offerte hanno il termine di validità in esse indicato ed in caso di accettazione pervenuta oltre il termine di validità, il Fornitore si riserva la facoltà di confermarle o meno.
La fornitura di cui all’offerta comprende soltanto le prestazioni, i macchinari, i materiali ed i quantitativi indicati nella stessa.
Tutti i dati e le caratteristiche contenute nei cataloghi, nei listini, nelle illustrazioni, nei disegni e nel materiale pubblicitario in genere sono puramente indicativi e non impegnativi.
Dimensioni, pesi, assorbimenti elettrici e consumi devono essere considerati quali indicazioni approssimative.
I tempi di montaggio, avviamento ed assistenza tecnologica devono essere considerati quali indicazioni approssimative.
Il Fornitore si riserva il diritto di apportare modifiche migliorative che reputa necessarie, senza alcun obbligo di preavviso al Cliente, purché non venga alterata la funzionalità e la sicurezza del prodotto.

ORDINE, CONFERMA D’ORDINE E PERFEZIONAMENTO DEL CONTRATTO
Non saranno accettate variazioni o modifiche all’ordine successivamente al ricevimento della relativa conferma d’ordine.
Qualora tali modifiche dovessero essere accordate, il relativo costo rimane a carico del Cliente.
La trasmissione dell’ordine da parte del Cliente comporta piena accettazione delle condizioni tutte riportate nell’offerta e delle presenti condizioni generali di vendita.
In ogni caso, il contratto s’intende perfezionato soltanto a seguito della conferma scritta dell’ordine da parte del Fornitore.

RESA, IMBALLO, SPEDIZIONE E TRASPORTO
La spedizione della merce sarà effettuata secondo le modalità riportate nella conferma d’ordine.
La resa, salvo diversamente specificato, s’intende sempre per consegna “franco stabilimento” (ex works secondo Inconterms 2010).
La merce è imballata come espressamente indicato e quotato nella conferma d’ordine, che in caso di difformità avrà efficacia prevalente.
Ogni richiesta di particolari imballi dovrà essere preventivamente concordata.
La merce viaggia sempre a rischio e pericolo del Cliente, anche per forniture effettuate franco destinazione.
Al ricevimento della merce, il Cliente è tenuto a controllare che corrisponda a quella ordinata e/o non abbia subito danni durante il trasporto.
Ogni contestazione dovrà essere segnalata immediatamente al trasportatore ed al Fornitore (a quest’ultimo a mezzo telefax), firmando con riserva il DDT ed indicando sul medesimo la natura dei vizi e/o difetti.

CONSEGNA
La data di consegna sarà indicata nella conferma d’ordine.
Il termine di consegna decorre soltanto dalla conferma scritta dell’ordine da parte del Fornitore o, nel caso in cui sia pattuito il pagamento di un importo a titolo di acconto, dal momento del suo versamento.
In ogni caso, il termine di consegna deve considerarsi indicativo e non essenziale.
Eventuali ritardi nella consegna non attribuiranno al Cliente il diritto di risolvere il contratto ovvero di chiedere il risarcimento di eventuali danni per ciò asseritamente derivati e/ derivabili.
Il termine di consegna, infine, s’intende rispettato con la comunicazione,da parte del Fornitore, di avviso di merce pronta alla spedizione.

CONDIZIONI DI PAGAMENTO – CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
Il pagamento della fornitura deve essere effettuato, al netto di ogni spesa, sconto, imposta o tassa, secondo i termini, le scadenze e le modalità specificate nella conferma d’ordine.
Al fine della decorrenza del termine di pagamento per merce non ritirata, si assume come data di spedizione la data di emissione della fattura.
Il mancato, anche parziale, o ritardato pagamento di una delle scadenze darà diritto al Fornitore di pretendere l’immediata applicazione degli interessi di mora che saranno addebitati al Cliente nella misura ed alle condizioni previste al D. lgs. n. 231/2002 attuativo della Direttiva 29.06.2000/35/CE e successive modifiche ed integrazioni.
Il mancato, anche parziale, o ritardato pagamento di una delle rate alle scadenze pattuite darà diritto al Fornitore di risolvere il contratto avvalendosi della facoltà riconosciuta dall’art. 1456 c.c.
Parimenti, a fronte del mancato, anche parziale, o ritardato pagamento di una delle rate alle scadenze pattuite il Fornitore potrà, in ogni caso, sospendere od annullare eventuali altri contratti in corso di esecuzione con il Cliente.
Il Cliente, se risulta essere inadempiente all’obbligazione di pagamento, non potrà avanzare alcuna pretesa od azione in via giudiziale o di compensi, risarcimenti od indennizzi di sorta e resta obbligato al risarcimento di tutti i danni (patrimoniali e non patrimoniali) derivanti dal suo inadempimento.

PASSAGGIO DELLA PROPRIETÀ E DEI RISCHI – PATTO DI RISERVATO DOMINIO
Ai sensi degli artt. 1523 e ss. c.c., il Cliente acquisterà la proprietà della merce oggetto di fornitura soltanto con l’integrale pagamento dell’importo della fornitura medesima e delle spese accessorie, mentre assumerà ogni rischio inerente ad essa, ivi compreso quello di perimento, dal momento della consegna.
Fino all’integrale pagamento dell’importo della fornitura, la merce rimarrà di proprietà del Fornitore che potrà reclamarla e rivendicarla anche se unita o incorporata ad altri beni di proprietà del Cliente o di terzi, ovunque si trovi, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1523 e ss c.c.
Le spese relative alle trascrizioni di cui all’art. 1524 c.c. sono a carico del Cliente.
Secondo quanto previsto dall’art. 1526 comma 2 c.c., in caso di risoluzione del contratto per inadempimento del Cliente il Fornitore tratterrà le somma pagate dal Cliente a titolo di indennità.

GARANZIA
Il Fornitore garantisce che la merce corrisponda alle specifiche stabilite e sarà priva di difetti nel materiale e nella costruzione.
Non assume, però, alcuna responsabilità circa le applicazioni della stessa.
La garanzia viene esclusa nel caso di modifiche ovvero di un utilizzo della merce con modalità difformi a quanto specificato.
In ogni caso, a titolo esemplificativo, la garanzia viene esclusa per non corretti funzionamenti e/o non conformità della merce dovuti a:

  • attività di trasporto;
  • stoccaggio improprio, insufficiente o negligente conservazione e custodia;
  • mancata esecuzione degli interventi di manutenzione previsti;
  • mancata osservazione delle istruzioni e delle avvertenze relative all’installazione e/o all’uso fornite dal Fornitore;
  • manomissioni, smontaggi, interventi o manutenzioni eseguite da personale non qualificato o non autorizzato dal Fornitore;
  • uso anomalo o improprio della merce, mancato rispetto di scopo e campo di applicazione;
  • aggravio di danni provocato dal protratto utilizzo della merce dopo il malfunzionamento;
  • utilizzo di parti di ricambio, componenti o accessori non originali o non autorizzati dal Fornitore e danni da questi provocati;
  • errato o anomalo funzionamento dell’alimentazione elettrica od idraulica;
  • danni provocati da macchinari interconnessi;
  • corrosioni, incrostazioni o rotture provocati da correnti vaganti, durezza dell’acqua impropria, depositi di calcare, depositi di fanghi, condensa, aggressività o acidità dell’acqua, trattamenti disincrostanti;
  • caso fortuito o forza maggiore quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, gelo, surriscaldamento, incendio, scariche atmosferiche, atti vandalici etc..
    Non sono soggette a garanzia le parti soggette a normale usura.
    In caso di riconosciuta operatività della garanzia, la responsabilità del Fornitore s’intenderà limitata alla riparazione e/o sostituzione delle merci danneggiate, senza che il Cliente possa avanzare qualsivoglia pretesa a titolo risarcitorio per fermo di produzione, danni agli impianti o quant’altro, nulla escluso e senza che il Cliente possa per tale ragione agire per ottenere la risoluzione del contratto.

MONTAGGIO, AVVIAMENTO, ASSISTENZA TECNOLOGICA E SPESE VARIE
Se il montaggio, l’avviamento e l’assistenza tecnologica sono inclusi, il Cliente dovrà accertarsi che i locali siano completati, dotati di porte e finestre, riscaldamento, energia elettrica ed illuminazione, che tutte le fondazioni siano asciutte e, per la movimentazione della merce, ci sia libero accesso sia all’interno che all’esterno dei locali nonché sia disponibile attrezzatura adeguata.
Se non diversamente specificato, si intendono escluse le spese di visto, tasse, viaggio, vitto ed alloggio, trasferimenti e varie che il Fornitore si riserva di documentare e addebitare al Cliente al costo.
Il Fornitore si riserva di documentare ed addebitare al Cliente i trasferimenti con i propri automezzi, al costo chilometrico di € 0,60.
Se i tempi di montaggio, avviamento ed assistenza tecnologica saranno prolungati per necessità, richiesta o impedimento da parte del Cliente e comunque non per causa o scelta del Fornitore, il Fornitore si riserva di addebitare al Cliente i costi aggiuntivi alle tariffe in vigore.
Se i materiali di montaggio, avviamento ed assistenza tecnologica saranno aumentati per necessità, richiesta o impedimento da parte del Cliente e comunque non per causa o scelta del Fornitore, il Fornitore si riserva di addebitarli al cliente.

RECLAMI
Al ricevimento della merce, il Cliente è tenuto a controllare che corrisponda a quella ordinata e decade dal diritto di contestarne la conformità decorsi giorni 08 (otto) dal ricevimento.
Qualsiasi merce in contestazione, da sostituirsi per cambio previo autorizzazione del Fornitore, dovrà essere resa dal Cliente “franco stabilimento” del Fornitore entro giorni 10 (dieci) a decorrere dalla data della contestazione formale.
Qualora il reclamo sia fondato, previo l’accertamento del Fornitore, l’obbligo del Fornitore è limitato alla sostituzione della merce riconosciuta non corrispondente.
La denuncia di eventuali vizi occulti dovrà essere effettuata via telefax entro giorni 08 (otto) dalla scoperta.
Eventuali ritardi nella proposizione del reclamo non concordati con il Fornitore comporteranno automaticamente il mancato riconoscimento della non conformità.
In ogni caso, reclami e proteste non danno il diritto al Cliente di sospendere il pagamento della fornitura e/o di altre forniture, di richiedere la risoluzione del contratto e/o di altri contratti e/o il risarcimento di eventuali danni e/o il rimborso di eventuali spese a qualsiasi titolo sostenute.
Il Cliente decade da ogni diritto di reclamo e, quindi, di sostituzione della merce, ove non sospenda immediatamente l’impiego degli elementi oggetto di contestazione.

USO IMPROPRIO
Il Cliente non ha la facoltà e rinuncia espressamente a richiedere al Fornitore danni o spese derivanti da un uso improprio o modifiche non autorizzate dal Fornitore, esonerando il Fornitore stesso da ogni tipologia di responsabilità conseguente e da richieste di risarcimento, anche da parte di terzi.

RISOLUZIONE DEL CONTRATTO
Il Fornitore si riserva la facoltà di risolvere il contratto con effetto immediato qualora venga a conoscenza di protesti, sequestri, pignoramenti od altri atti pregiudizievoli, situazione di liquidazione, amministrazione controllata, amministrazione straordinaria, concordato preventivo, fallimento a carico del Cliente stesso.

LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
Il contratto è regolamentato ed interpretato sotto ogni punto di vista dalla Legge Italiana.
Per ogni eventuale controversia nascente dall’esecuzione od interpretazione del contratto, è riconosciuta la competenza esclusiva del Tribunale di Vicenza.

Il Fornitore
(Data, Timbro e Firma)

________________________

Il Cliente
(Data, Timbro e Firma)

________________________

Ai sensi e per gli effetti degli articolo 1341 e 1342 del Codice Civile Italiano il cliente dichiara di approvare totalmente le clausole del contratto.

Il Cliente
(Data, Timbro e Firma)

________________________